L'art ambassadeur universel !
L'art ambassadeur universel !
Cercle des Artistes Européens L'art au service de la paix !
Cercle des Artistes EuropéensL'art au service de la paix ! 

Benvenuti sul sito del Circolo degli Artisti Europei

 

L'arte Ambasciatore universale!

 

Juan RAMIREZ
 

Il Circolo degli Artisti Europei è un circolo di amici uniti da una bella amicizia al di là delle frontiere geografiche e da un grande amore per l'arte. Tra di noi non c’è nessuna rivalità, al contrario esiste una grande complicità. Le nostre differenze sono la nostra forza e le nostre differenti espressioni artistiche si completano reciprocamente con armonia.

 

Tra di noi non c’è nessuna rivalità, al contrario esiste una grande complicità.

Le nostre differenze sono la nostra forza e le nostre differenti espressioni artistiche si completano reciprocamente con armonia. Ciascuno di noi si esprime con la sua propria sensibilità in maniera completamente personale.

Ogni espressione artistica viene messa in valore per la propria intrinseca bellezza e partecipa alla bellezza del lavoro degli altri, mettendosi reciprocamente in valore. 

Quando capiamo, che in quanto essere umano ed artista, non esiste rivalità, ma che al contrario, si fa parte di un tutt’uno e che si è in osmosi con gli altri, allora come esseri umani abbiamo fatto un grande passo in avanti. Ciascuno di noi porta con sè ciò che ha di più prezioso, la sua volontà, la sua conoscenza e la sua creatività, per quanto infima questa possa essere. Espressa con amore, diviene una forza esponenziale ed indistruttibile, che ha permesso all'umanità di evolversi. Ogni creazione artistica, scientifica e letteraria ha gettato i propri semi nella storia della nostra evoluzione e tutto ciò è intimamente legato.

È la legge dell'attrazione dall'origine della creazione del nostro mondo.

In quanto artisti provenienti da differenti nazioni, con il nostro modesto contributo e grazie alle nostre mostre, ci proponiamo di diffondere un senso di vera amicizia ed d’alleanza in nome del progresso e della pace.

 

MAD-JAROVA
Marie-Thérèse BEINEIX-MAMECIER

L'arte resta un vettore privilegiato delle condizione umana ; serve a risvegliare i sentimenti più profondi degli individui, permettendo loro di esprimersi, di comunicare. L'amore é nell'arte, e l'arte nell'amore et l'amore é tutta un'arte.

 

Tutti noi pertecipiamo alla creazione di un'opera magnifica, e come un'opéra d'arte non é mai finita, cosi l'amore é infinito. L'arte e amore vanno ad 

attingere nel più profondo di noi stessi un'infinità di reicchezze.

 

L'arte aiuta la crescita spirituale e ogni espressione o creazione artistica è una forma d'affermazione di se stessi. L'arte permette ai sogni cosciente ed incosciente d'esprimersi, alle risorse profonde delle spirito umano di emergere.

 

L'arte parla alla nostra anima. Non possiamo definire che cosa sia l'anima, ma senza di lei, noi non esisteremmo. Victor HUGO ha detto : " La bellezza dell'anima si espande come una luce misteriosa sulla bellezza del corpo. " 

 

La bellezza c'ispira, ci da energia, l'energia per evolversi e creare. E come ha affermato Albert CAMUS : " Creare, è vivere due  volte ! "

 

Carmen JUAREZ MEDINA
Marc TILL
Mireille BERRARD
Jean-Luc TISSERAND
 

L'arte è un eterno testimone universale delle civiltà. Questo potere rigeneratore d'energia e d'emozioni é perpetuato attraverso i secoli di generazione in generazione. Crea un legame con gli altri, attraversa il tempo, lo spazio ed i continenti. Custodisce la sua gioventù eterna. Fa vivere gli uomini e offre loro la speranza dell'indomani e la dignità d'evolversi in quanto " essere umano." 

La transmissione del pensiero, dell'emozione manifestate dall'abilità creativa della mano, ha permesso all'uomo primitivo de disegnare sui muri delle grotte di Lascaux, di creare degli attrezzi e di elevarsi dalla condizione animale alla condizione umana. Con la stessa foga, dell'uomo, in una fusione totale, l'una e l'altre non possono essere dissociate.

 

Eva MAQUEDA
Hafiz PAKZAD
 

Per Leonardo DA VINCI ed i suoi contemporanei, il desegno era un tipo di strumento polivalente, che offriva delle incomparabili possibilità d'invenzione. Possedeva una tale ricchezza di significato ed un associarlo veramente al " verbo ".

 

Un linguaggio che si esprime tramite immagini é più rapidemente comprensibile della parola o della scrittura.

 

Nel suo trattato sulla pittura, Leonardo DA VINCI ha scritto :

 

La pittura al contrario della letteratura, non ha bissogno di un interprete per i differenti linguaggi ; la pittira, infatti, per il suo principio di base, che è il disegno, apprende all'architetto ad erigere il suo in modo che sia piacevole all'occhio. Ella insegna ai vasai le differenti forme di vasi, e allo stesso modo istruisce gli orafi, i tessitori ed ricamatori. Ha scoperto i caratteri grazie ai quali si esprimono i differenti linguaggi ed ha dato le cifre all'aritmetica, ci ha insegnato a rappresentare le figure della geometria, ella insegna ai Maestri la prospettiva e l'astronomia, ai meccanici e agli ingegneri. "

 

I disegni sono l'illustrazione di un discorso mentale, é un linguaggio immaginario comprensibile in maniera molto più immediata che la parola.

 

Quale migliore ambasciatore dell'arte per erigere une vera amicizia attraverso le frontiere !

 

E la più bella forza di espressione universale !

 

Françoise MATHIEU-RICHARD
Gérard BERTRAND
 

L'arte è " magica ".

 

Le immagini sono cosi potenti, che ci mancano le parole per evovarle. Qualunque sia il periodo storico, queste sono state in difetto nel cercare di descrivere la visione del mondo degli artisti : che fosse durante l'Antichità, o il Rinascimento, nel periodo degli Impressionisti, i Cubisti ed anche oggigiorno, con l'arte Contemporanea.

 

I " maghi dell'arte " piantano dei semi cosi profondi, che le loro dichiarazioni e le loro opere penetrano lentamente nella psiche della società.

 

Durante un'intervista, Robert ZAKANITCH, pittore newyorchgese ha detto :

 

Ogni società ha un aspetto, un carattere peculiare, un atteggiamento specifico e tutto cio si esprime nella sua arte. Facciamo tutti parte di questa espressione, ma non ne siamo cosciente. "

 

La comunicazione di questa rinascita spirituale manifestata dalla colontà di alzare lo spirito umano, si applica ad ogni atto creativo.

 

Leo PINI
Birgit MANGLER-WIEDEMANN
Damian TIRADO
Liliane NOWAK
 

L'arte si manifesta per una moltitudine di espressioni, ci riporta ai nostri sensi, ci permette di apprezzare il meglio degli altri a ci rimette in contatto col mondo. L'arte non è un imitazione della natura, ma piuttosto cerca di comprendere e svelarne i misteri. La missione dell'arte è di rivelare la coscienza, la natura del soggetto e non di copiarla. Quest'ultima puo far spazio ad una multidudine di visione, d'interpretazioni e di techniche, a seconda della sensibilità dell'individuo e del momento. Ma ogni opera resta unica. Nasce una scelto. 

 

Se il nostro lavoro arriva a comunicare quest'idea a chi fruisce, allora c'é la magia.

 

Questo desiderio d'elevare lo spirito degli altri si applica a tutte gli altri lavori creativi.

 

La nostra intenzione é di risvegliare e d'apprezzare il meglio degli altri. 

 

Ognuno possiede un talento particulare (in maniera più o meno consciente) ed un modo unico d'esprimerlo. Questo talento risponde anche a dei bisogni specifici. E quando questi bisogni incontrano l'espressione creativa di questo talento, allora c'è la scintilla.

 

MIROTA
 

Esprimere il proprio talento è una vera ricchezza. Tutti hanno un dono particolare e un modo unico d'esprimerlo, significa qualche cosa che potete fare meglio di chiunque altro.

 

Facendo funzionare questo dono, si dimentica lo scorrere del tempo. Esprimere questo talento unico vi riporta all'intemporale.

 

L'arte è un modo di fare un passo visible verso il mistero sconosciuto, avvicinare la natura verso l'infinito, poiché non basta vedere, ma bisogna intravedere ; non baste sentire, ma bisogne percepire queste infinite ricchezze nel più profondo del nostro essere e vedere con gli occhi dell'amore la porta che ci eleva verso un'altra dimensione e che ci riunisce all'intemporale.

 

Sylvia-Catharina HESS
Gérard BOST
Alain VIBERT
 

L'arte è dunque il testimone universale della nostra esistenza attraverso lo spazio ed il tempo. Questa apertura temporale ci conduce ad un livello di coscienza più elevata.

 

Il grande Albert EINSTEIN ha scritto nella sua teoria della relatività :

 

E'possible che al di là di quello che percepiscone i nostri sensi, si nascondano mondi inimmaginabili. "

 

Il passato è una storia, il futuro un mistero ed il presente è chiamato

" presente ". Ecco perché, cogliere l'istante presente con tutta la sua forza emozionale, svelare questi misteri e far sentire lo spirito del soggetto scelto attraverso l'arte è un dono. Un dono per il pressente e l'avenire, un dono che rende immortale e infinito il momento presente.

 

 

Carmen JUAREZ MEDINA

  Presidentessa dell' associazone

Autres traductions

Actualités

Nous sommes heureux de vous présenter un de notre prochain projet...

Nos coordonnées

N'hésitez pas à utiliser notre formulaire de contact.

Copyright © Tous droits d'auteurs réservés - Cercle des Artistes Européens et tous les artistes qui composent cette association.

Version imprimable Version imprimable | Plan du site
© Cercle des Artistes Européens et tous les artistes adhérents de l'association. Tous droits d'auteurs réservés. Dessin de fond de Sybil AUBIN.